Phetchaburi
Petchaburi

 

Phetchaburi è situata 160 chilometri a sud di Bangkok. E’ una delle poche province centrali del Paese che godono del privilegio di avere non una ma ben due coste, quella occidentale che si estende lungo il Mare di Andaman e quella orientale bagnata dalle acque temperate del Golfo della Thailandia. Le dense giungle della catena montuosa del Tanaosri, che si trovano lungo il bordo occidentale, costituiscono un confine naturale fra la Thailandia ed il Myanmar mentre ad est, vi è una costa di 80 chilometri che si sviluppa lungo il Golfo della Thailandia. Phetchaburi è piuttosto antica: si tratta di una città dalla storia molto lunga e ciò è testimoniato dai ritrovamenti archeologici che fanno risalire l’origine del sito al periodo Dvaravati. Durante i regni di Ayutthaya e di Sukhothai, era una fortezza reale strategica dell'ovest. Nell'era di Rattanakosin, ha cambiato la propria fisionomia divenendo una città dalla confortevole bellezza, con i tranquilli resort sul mare e le riserve naturali. I tre re del periodo di Rattanakosin, Rama IV, V e VI hanno realizzato a Phetchaburi i tre palazzi estivi di Phranakhonkhiri, Phraramrajanivet, Phrarajnivesmarugadayawan. Per questo, Phetchaburi è anche conosciuta come Sam Wang (la città dei tre palazzi). La provincia è inoltre ben nota per l’affascinante parco archeologico, per i templi antichi, per le belle spiagge e le molte grotte. Una delle attività preferite dai visitatori sportivi è il rafting: si pratica lungo il fiume Phetchaburi e può durare fino a 5 ore, a seconda della corrente. Il percorso attraversa foreste lussureggianti ed un villaggio della tribù Karen. La provincia è nota anche per la presenza di alcune spettacolari grotte carsiche: la Tham Khao Luang è considerata la più importante anche per via della statua dell’Illuminato che ospita. Phetchaburi vanta anche la presenza del Kaeng Krachan, ovvero il più esteso parco nazionale della Thailandia.  Il Parco Storico di Phra Nakhon Khiri rimane, invece, il più noto punto di riferimento di Phetchaburi, localmente conosciuto come Khao Wang o "Palazzo sulla Collina" è situato su una verdeggiante collina, chiamata Mahaisawan. C’è infine un luogo che è stato destinato ad essere un centro di conoscenza e formazione di standard internazionale sulla conservazione di energia, delle risorse naturali e dell'ambiente, nonché per la promozione dell'ecoturismo e lo sviluppo sostenibile. Il Sirindhorn International Environment Park ha lo scopo di far rivivere e sviluppare l'ambiente della foresta di mangrovie, delle foreste da spiaggia e dei boschi di latifoglie che forniscono un habitat naturale per varie specie di fauna della zona, riportando l'area di nuovo alla sua fertilità originaria. La conoscenza e l'esperienza acquisita qui può essere applicata nella vita quotidiana.

Miglior periodo per andare: da Novembre ad Aprile

Come si raggiunge                                                                                                                                                                             

In treno: dalla stazione di Hualamphong a Bangkok partono numerosi treni diretti a Phetchaburi che si raggiunge in circa tre ore. Per informazioni visitare il sito www.railway.co.th.                           ...                                      

In Autobus: da Bangkok vi sono autobus che partono regolarmente dalla Southern Bus Terminal in Thonburi. Il tempo di viaggio è di circa 2 ore e mezza.

Da Phetchaburi partono diversi autobus diretti alle note spiagge di Cha-am e Hua Hin, raggiungibili in circa 80 minuti di tragitto.