Pattaya
Ao Pattaya
Ao Pattaya
Alcazar Cabaret

Situata nella provincia di Chonburi, è una delle più movimentate località di mare di tutta la Thailandia. Per secoli, Pattaya fu un piccolo villaggio di pescatori ma un cambiamento radicale si verificò nel 1961, quando il primo gruppo di militari americani che stavano combattendo in Vietnam arrivò in città per riposarsi. Pattaya divenne una popolare località turistica sulla spiaggia ed oggi attira poco meno di 5 milioni di visitatori l'anno. Le capanne di pescatori lungo gli arenili sono state sostituite da hotel, resort e negozi, tra cui il più grande centro commerciale di fronte al mare dell'Asia, il Central Festival Pattaya Beach Mall. Pattaya effettivamente offre una gran varietà di divertimenti e sport, sistemazioni e locali notturni: è la spiaggia popolare della Thailandia, solo 150 km a sud-est di Bangkok, un viaggio di due ore. Sebbene La città abbia goduto in passato di una reputazione non idilliaca (soprattutto per la sua vita notturna), le autorità locali hanno decisamente migliorato la qualità dell’ambiente, delle spiagge e cambiato il volto alla zona facendola diventare una destinazione assolutamente adatta anche alle famiglie. Oggi i visitatori si recano a Pattaya per praticare windsurf, sci d’acqua, nuoto, immersioni, vela e fare escursioni alle vicine isole. Gli sport in mare non sono comunque le sole attrattive: altre attività comprendono bungee-jumping, ciclismo, go-kart, Muay Thai, solo per nominarne alcune. Inoltre, i dintorni della città sono in grado di accontentare appassionati di golf a qualsiasi livello, dai principianti ai professionisti. Ed ancora, Pattaya ha da offrire negozi importanti in cui fare shopping, centri commerciali, cabaret shows, villaggi degli elefanti,  giardini tropicali e musei. E’ impossibile non trovare qualcosa di interessante da fare e adatto ai propri gusti. E anche sulle spiagge, a meno che, naturalmente questo non disturbi il vostro riposo, venditori ambulanti offrono tutto ciò di cui si può aver bisogno, sempre con la massima discrezione, da una grigliata di gamberetti a un massaggio. Grazie al turismo internazionale si trovano qui ristoranti, pizzerie, pub e svariati altri locali che offrono un’ampia scelta tra varie cucine nazionali: thailandese per prima, ovvio, ma poi italiana, francese, svizzera, tedesca, ungherese, scandinava, inglese, indiana, mussulmana, giapponese, coreana, cinese. Visto il numero di turisti e vacanzieri che richiama da tutto il mondo è naturale che la città offra anche una vasta gamma di sistemazioni.

Spiagge:                                                                                                                                                                                                  

-Hat Chom Thian o Jomtien. Dove una volta sorgeva un campo di riso si trova oggi una magnifica spiaggia a solo quattro chilometri dal centro di Pattaya.                                                                                                                                      

-Hat Wong Phra Chan, una spiaggia lunga un chilometro, a nord della baia di Pattaya.

Attrattive

-          Underwater World, nuova attrattiva turistica e il più grande e moderno acquario in Asia.

-          Nong Nooch Tropical Garden, è un giardino tropicale di fama internazionale. Il luogo è giustamente considerato uno dei più bei giardini botanici del Sud-est asiatico.

-          Pattaya Park and Tower. E’ un parco per acquatico che si trova a mezza strada fra Pattaya e Jomtien. Qui, a 175 metri di altezza, sorge la più alta torre di Pattaya. Sulla cima un ristorante ruotante che consente di godere della vista panoramica della città.

-          Cartoon Network Amazone. Si tratta del primo parco al mondo a vantare contemporaneamente trenta attrazioni di livello mondiale, spettacoli dal vivo targati Cartoon Network ed esperienze interattive che vedono l’acqua come elemento centrale del divertimento. Gli utenti di TripAdvisor hanno recentemente elogiato anche il Ramayana Water Park di Pattaya per la "splendida acqua" e gli "eccellenti scivoli".

-          Pattaya Elephant Village, si trova sulla Phonpraphanimit Road, uscendo dalla highway n. 3 al km. 145. Questo villaggio degli elefanti mostra la vita quotidiana di questi animali e dei loro maestri. Offre spettacoli quotidiani. Aperto: 08:00-17:30 Web: www.elephant-village-pattaya.com

-          Monkey Training Centre, Qui vengono allevate scimmie di una razza speciale, il macaco dalla coda di maiale, o ling klang, come vengono chiamate da queste parti. Sono scimmie particolarmente apprezzate per la loro intelligenza, il loro carattere, la longevità. La vita media di questi animali va dai 35 ai 40 anni. Sono eccellenti lavoratrici e nelle piantagioni del sud sono apprezzate raccoglitrici di noci di cocco. C’è da rimanere meravigliati da cosa questi animali riescono a fare. Sebbene ci siano altri spettacoli con i cobra, combattimenti fra galli, muay thai, alle scimmie è riservato lo spettacolo principale.

-          Alcazar Cabaret. Fantastico, squisito, artistico, unico. Questi sono gli apprezzamenti più comuni all’uscita dallo spettacolo. Lo show è ormai famoso in tutto il mondo. Le ballerine sono bellissime, alcune con voci superlative. Ma quelle sul palco non sono ragazze ma “kathoy”, transgender o transessuali. Attenzione, però, a parte questo scambio di ruoli non c’è un gesto che sia fuori posto. Le esibizioni sono magnifiche e interessanti quindi uno show da non perdere. Website: www.alcazarpattaya.com

-          Saithip Butterfly Garden, si trova uscendo al km. 10 della highway n. 36. Copre un’area di circa 6 ettari ed è uno dei più grandi giardini per farfalle in Asia.

-          Gem Gallery. E’ una nuova attrattiva di Pattaya: un carrello trasporta all’interno di un tunnel artificiale per assistere a un fantastico spettacolo di luci e suoni che presenta l’affascinante mondo delle gemme. Si trova nella Gems Gallery, il più grande negozio di pietre preziose al mondo, sulla strada per Nord Pattaya. L’ingresso è gratuito.

Isole:

-          Koh Lan è un’isola che si trova a 7,5 km al largo di Pattaya. Può essere raggiunta in 45 minuti usando un traghetto o in 15 minuti in motoscafo. L’isola misura 2x5 chilometri e offre diverse bianche spiagge sabbiose.

-          Koh Sak, altra isola che si trova a circa 600 metri da Koh Lan o 10 chilometri da Pattaya. E’ una piccola isola a forma di ferro di cavallo.

Miglior periodo per andare: da Gennaio a Settembre. La provincia di Chonburi è tra le meno esposte alle piogge.

Come arrivare                                                                                                                                                                             

In aereo: vicino Pattaya si trova l’aeroporto di U-Tapao. L’altro è l’aeroporto internazionale di Suvarnabhumi a Bangkok. Da e per questo aeroporto sono attivi servizi d’autobus, taxi e limousine. Il percorso si compie in circa 2 ore.

In bus: molti arrivano a Pattaya utilizzando l’autobus, partendo direttamente dall’aeroporto Suvarnabhumi i bus lasciano lo scalo ogni due ore. Dal bus terminal di Ekkamai nella Capitale, ci sono partenze ogni mezz’ora dalle cinque del mattino a mezzanotte. Autobus partono anche dalle stazioni di Mo Chit e Sai Tha Mai ma sono meno frequenti. Dalle regioni del nord e del nord-est ci sono autobus che portano direttamente a Pattaya, partono da Nong Khai, Khon Kaen e Nakhon Ratchasima. Da altre città è preferibile prendere l’autobus per Nakhon Ratchasima e da qui proseguire. Per il nord ci sono autobus diretti verso Chiang Mai e Mae Sai. Per chi preferisce il treno ci sono treni che partono ogni giorno dalla stazione di Hua Lumphong a Bangkok e impiegano tre ore per completare il tragitto. Utilizzando una macchina Pattaya è a solo 1 ora e trenta di tragitto dall’aeroporto di Bangkok, questo il motivo per cui la maggior parte delle persone preferisce utilizzare un taxi o affittare un’auto e tenerla durante il soggiorno in modo da poter esplorare i dintorni.