Ao Prao Beach
View point, Koh Samet
Ao Kiew Beach

L'isola di Koh Samet si estende a circa 30 min di navigazione al largo della costa nella provincia di Rayong ed è raggiungibile dal porto di Ban Phe. Il porto principale dell'isola è Nadan, dislocato in prossimità della spiaggia di Sai Kaew. Le imbarcazioni dirette a Samet sono in grado di trasportare persone ma non mezzi di trasporto. Non è quindi possibile noleggiare un'auto o altro mezzo e recarsi con questo direttamente sull'isola. Gli spostamenti a Samet si effettuano in songtaew (pick up di colore verde). Possibile noleggiare scooter ma attenzione soprattutto in caso di pioggia in quanto le strade non sono asfaltate. Nota come l'isola con alcune delle spiagge più bianche del Paese, Samet era conosciuta soprattutto come meta ideale per escursioni giornaliere. Negli ultimi anni si è invece affermata come luogo adatto a svolgere un'intera vacanza. Di ridotta estensione e dalla forma allungata da nord a sud, Koh Samet è caratterizzata sul lato orientale da un continuo susseguirsi di spiagge e baie, tutte di grande bellezza.

La perla più preziosa è però custodita nel lato occidentale: la baia di Ao Prao. Remota e celata, Ao Prao è come un'isola nell'isola. Qui, circondata da una vegetazione fitta e lussureggiante, si snoda una spiaggia di fine sabbia bianca. Ad Ao Prao (Ao significa baia in thailandese) si trovano alcune delle strutture alberghiere di più alta categoria dell'isola. Alla sera la baia risulta tranquilla e offre ristorantini tipici ove gustare pesce freschissimo. Il luogo è perfetto per il relax in intimità ed in armonia con la natura. La spiaggia di Sai Kaew è la spiaggia più settentrionale, la più estesa, la più frequentata e la più facile da raggiungere dell'isola. Qui si concentrano la maggioranza delle strutture ricettive. Queste spiagge hanno tra di loro caratteristiche sostanzialmente diverse ed è bene sceglierle con attenzione. Se Sai Kaew è senza ombra di dubbio il luogo migliore dove trascorrere una vacanza giovane e divertente in un ambiente informale, insolito e dal sapore tipicamente tropicale, Ao Prao è invece più indicata alle coppie in viaggio di nozze o di mezza età, alle famiglie e a chiunque ricerchi la pace e la calma. Le strutture poste sulla spiaggia di Ao Prao sono in grado di soddisfare una clientela fortemente esigente mentre nella spiaggia di Sai Kaew gli standards sono più basilari ed in economia. Ad ogni modo, l'isola di Samet è adatta alle vacanze di una vasta tipologia di viaggiatori: ognuno può decidere come impostare la propria vacanza. Dai più giovani che prediligono tranquille sistemazioni poste direttamente sulla spiaggia situate soprattutto a nord e ad est mentre, alla clientela più elitaria che preferisce l’atmosfera e le strutture più chic. Da Nord a Sud, dopo la principale spiaggia di Sai Kaew, si susseguono ininterrottamente una serie di stupende baie separate tra loro da istmi rocciosi ricchi di coralli e fauna acquatica tropicale. Adiacenti a Sai Kaew sono le spiagge di Ao Phai e di Ao Tab Thim, anch'esse movimentate nelle ore serali. Qui si trovano infatti diverse piccole e simpatiche discoteche all'aperto sulla spiaggia. Ao Wongdeuarn è un'altra baia estesa e ricca di strutture adatte soprattutto ai viaggiatori giovani ed informali con bassi budget di spesa, mentre tutte le altre baie sono semi-deserte e costituiscono delle ideali oasi esotiche dove trascorrere giornate in beata solitudine. Tra queste, le più belle sono Ao Kiu e Ao Wai.

Isole

Attorno a Samet si trovano numerose isolette che possono costituire luoghi ideali per escursioni giornaliere. Tutte offrono meravigliose barriere coralline dove praticare lo snorkeling. Tra quelle maggiormente interessanti, Koh Kudee è la più vicina e dista da Sai Kaew solo pochi minuti di motoscafo. A qualche decina di minuti di navigazione si trova invece Koh Thalu, che offre una spiaggetta di fine sabbia bianca con mare a fondale sabbioso ideale per la balneazione, oltre ad uno stupendo tratto di reef ad una distanza molto facilmente raggiungibile a nuoto. Leggermente più distante è l'arcipelago delle isole Man. A Koh Man Nai si trova un simpatico e visitabile allevamento di tartarughe di mare.

Miglior periodo per andare: Da Dicembre a Settembre. La provincia di Rayong è quella in cui le precipitazioni sono le più scarse del Paese. Koh Samet garantisce tempo buono per gran parte dell’anno.

Come arrivare

Distanze (dal porto di Ban Phe):

•             Da Bangkok circa 190 km (veloci strade statali pianeggianti a doppia corsia per senso di marcia)       •     Da Pattaya circa 80 km (veloci strade statali pianeggianti a doppia corsia per senso di marcia)

L’aeroporto più vicino a Koh Samet è quello di U-Tapao, circa 45 chilometri da Ban Phe. L’aeroporto è servito da voli della Bangkok Airways da e per Koh Samui e Phuket.

Autobus per il molo di Ban Phe a Rayong partono ogni giorno dal bus terminal di Ekkamai in Bangkok, ci sono partenze ogni giorno e occorrono circa 3 ore per arrivare.

Rayong si trova a circa 200 chilometri a sud-est di Bangkok, sono diverse le strade che uniscono le due città. Da Rayong, per raggiungere Koh Samet occorre poi prendere il traghetto al porticciolo di Ban Phe. Il traghetto da Ban Phe a Koh Samet impiega circa 30/45 minuti per arrivare. In Ban Phe ci sono attualmente diversi moli da cui arrivano e partono barche: molo Nam Thip, molo Phe e molo Sri Ban Phe. Ciascun molo ha barche che si fermano su differenti spiagge dell’isola.