Ban Rai Gong Khing Community

Il turismo è tra i principali fattori di rischio per la conservazione della biodiversità ed è per questo che il settore ha l’imperativo di limitare gli impatti negativi sull’ecosistema raccogliendo le sfide strategiche riconducibili in maniera trasversale o globale verso politiche di sostenibilità. L' Ente Nazionale per il Turismo Thailandese (TAT) continua a seguire la visione del defunto Re Rama IX e propone l'idea di Sua Maestà il Re Vajiralongkorn di divulgare e attuare ulteriori progetti reali con lo sviluppo delle principali rotte turistiche in cinque regioni thailandesi.

Seguendo i progetti di sviluppo sostenibile le persone verranno incoraggiate ad usare l'esperienza locale per generare più reddito e far crescere le loro comunità. Ciò contribuirà a costruire la sostenibilità del turismo a lungo termine.

Nell'ambito di questo progetto, sono stati individuati cinque percorsi turistici pilota. Tutte e cinque le destinazioni turistiche hanno una forte connotazione locale e vi si trovano villaggi OTOP, centri artistici e artigianali, musei ed attività culturali uniche.

La Thailandia è il paese ideale per questo tipo di immersione culturale e fornisce tutti gli ingredienti – naturali, culturali ed etnici - per regalare un’esperienza indimenticabile.

Category_news: Cultura, Da visitare
Tags: Comunità