Salak Kok Eco Tourism

Koh Chang è ben nota per le sue spiagge bianche e l'acqua cristallina, ma l'isola ha  peculiarità capaci di portare indietro nel tempo il visitatore. Per scoprire cosa fosse l’arcipelago prima dell’avvento del turismo organizzato risulta particolarmente illuminante la visita dei suoi villaggi.

Ban Salak Phet è un villaggio di pescatori situato a sud-ovest di Koh Chang. Il luogo è famoso per l'abbondanza di pesce fresco e per le comode sistemazioni presso le famiglie del posto, dove i turisti possono condividere al meglio le tradizioni locali. È, inoltre, possibile affittare barche a buon prezzo per esplorare l'arcipelago e fare snorkeling.

Bang Bao Fishing Village è un  villaggio costituito da palafitte di legno affacciate sul mare e collegate da passerelle. Lo stile di vita dei pescatori e il gustoso pesce sono le principali attrazioni per i visitatori. Ci si può immergere totalmente nella cultura locale prenotando una sistemazione in famiglia.

Circa 20 km a est dell’approdo dei traghetti a Koh Chang troviamo Ban Salak Khok. L'antico villaggio di pescatori, famoso anche per i suoi programmi di tour eco-sostenibili. La comunità offre infatti piccole crociere sul fiume usando una barca d'epoca chiamata Ruea Mard.

L’imbarcazione è una tipica barca a remi, simile alle gondole di Venezia. Invece di uno scafo piatto però, la gondola in stile thailandese ha uno scafo rotondo. È una barca non adatta alle uscite in mare aperto ed è dotata di un ombrellone che protegge dai forti raggi solari. E’ prodotta utilizzando il legno particolarmente duttile e resistente del Ton Takhian (Casuarina) albero che costituisce gran parte delle foreste dell’arcipelago di Chang. L'origine della barca risale al periodo di Ayutthaya, la potente città fluviale capitale del Regno del Siam tra il 1351 e il 1767, ove ci si spostava appunto con queste imbarcazioni lungo fiumi e canali.

A Salak Kok, la comunità locale offre una crociera in gondola lungo il fiume fiancheggiato da una fitta foresta. Per facilitare il compito ai turisti, l’uscita in barca prevede la presenza di un vogatore che indossa indumenti tradizionali thailandesi risalenti al periodo del re Rama V. L’imbarcazione è provvista di tavolo rettangolare con sedili e un grande ombrello nel mezzo: può ospitare al massimo quattro passeggeri.

Durante le circa due ore di passeggiata ci si rilassa completamente, cullati dai suoni della natura circostante mentre la barca procede lentamente avvolta dall'atmosfera “green” della comunità. Si passa accanto ai villaggi di pescatori, si osservano volatili e piante e si costeggia la preziosa foresta di mangrovie fino alla baia di Salak Kok.

Ovviamente la comunità è in grado di offrire snack tradizionali. Se avete invece in programma di festeggiare un’occasione speciale, la gondola può essere decorata con fiori per una crociera romantica al tramonto e può ospitare un’esclusiva cena per due. Si parte alle 17.30 e si rientra intorno alle 19.30.

Come arrivare: Ban Salak Khok si trova al margine meridionale della baia di Salak Khok, sull'isola di Koh Chang, Trat. Si può contattare il Salak Khok Community Tour Club allo (+66) 087-748-9497.

Category_news: Da visitare, Fiume, Turismo