Opening_Day_Samui

La Thailandia procede con la seconda grande riapertura del mese di luglio. Dopo Phuket anche Koh Samui è pronta ad accogliere nuovamente i turisti con il programma "Samui Plus" che coprirà aree e percorsi specifici nelle 3 isole di Ko Samui, Ko Phangan e Ko Tao nella provincia di Surat Thani.

Per garantire ai visitatori le migliori condizioni di visita possibili nell'ambito del programma Samui Plus, forniamo gli ultimi aggiornamenti sulla riapertura con una check-list da osservare prima, durante e dopo il viaggio.

Consigliamo ai viaggiatori di evitare aree a rischio o luoghi affollati nei 14 giorni precedenti la data del viaggio per la Thailandia.

I viaggiatori devono essere sottoposti a screening in uscita prima della partenza.

I viaggiatori stranieri che intendono recarsi a Koh Samui devono assicurarsi di avere i requisiti necessari e la documentazione (tutta in lingua inglese) richiesta.

 

 CHI PUO’ VIAGGIARE A KOH SAMUI

- Viaggiatori completamente vaccinati: devono avere un certificato di vaccinazione che mostri la vaccinazione completa contro il Covid-19 (da 14 giorni a 1 anno prima della data del viaggio) con un vaccino approvato dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). (Vaccini approvati: Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, AstraZeneca, Sinovac, Sinopharm). Se sono necessarie 2 dosi, entrambe le dosi devono essere completate 14 giorni prima dell'arrivo.

- I ragazzi di età inferiore ai 18 anni possono entrare a Phuket a condizione che siano accompagnati dai genitori e che presentino un certificato medico con risultato di laboratorio di un test RT-PRC che indichi la non positività COVID-19 nelle 72 ore precedenti il viaggio. I bambini di età superiore ai 6 anni sprovvisti di certificato medico con risultato di laboratorio negativo, devono sottoporsi a un Covid test all'ingresso a Samui.

- Paesi: i viaggiatori devono provenire da paese a rischio medio-basso ed avervi risieduto o soggiornato nei 21 giorni precedenti la partenza.

REQUISITI E DOCUMENTAZIONE PRIMA DELL'ARRIVO

Un passaporto con almeno 6 mesi di validità residua;

Il paese/regione di provenienza dei viaggiatori in arrivo deve essere tra quelli approvati dal Ministero della Salute Pubblica (MoPH) come proposto dal Ministero del Turismo e dello Sport (MoTS) e da Tourism Authority of Thailand (TAT). I viaggiatori devono provenire da un paese a rischio medio-basso e devono essere rimasti in questi paesi per non meno di 21 giorni prima della data del viaggio

Viaggiatori completamente vaccinati: devono avere un certificato di vaccinazione che mostri la vaccinazione completa contro il Covid-19 (da 14 giorni a 1 anno prima della data del viaggio) con un vaccino approvato dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). (Vaccini approvati: Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, AstraZeneca, Sinovac, Sinopharm). Se sono necessarie 2 dosi, entrambe le dosi devono essere completate 14 giorni prima dell'arrivo.

Aver prenotato e acquistato un viaggio aereo di ritorno;

Aver prenotato e pagato l'alloggio e richiesto il/i test RT-PCR presso un hotel ALQ/Samui Extra+ o SHA Plus;

Una polizza assicurativa sanitaria Covid-19 in lingua inglese valida per tutto il periodo di permanenza e con copertura minima di USD 100.000

Risultato negativo al test per il COVID-19 effettuato non più di 72 ore prima del viaggio. È necessario ottenere un test RT-PCR Covid-19 entro 72 ore prima dell'arrivo e presentare il risultato quando si ottiene il COE (tradotta in inglese con numero di passaporto)

ATTENZIONE. Tutta la documentazione deve essere in lingua inglese. Se la documentazione non è completa, il visitatore verrà alloggiato in hotel ALQ (alternative local quarantine) per 14 giorni o fino a quando non potrà lasciare la Thailandia. Tutte le spese saranno a carico del visitatore.

Non è necessario per i cittadini thailandesi o per i residenti stranieri in Thailandia che tornano dall'estero, essere stati in un paese approvato dalla CCSA per 21 giorni o più

Si può volare a Samui solo con un volo internazionale diretto o transitare via Bangkok solo con una compagnia aerea approvata. Non sono consentiti voli in coincidenza su compagnie aeree non approvate. Verificare su www.bangkokair.com i voli schedulati.

COME USUFRUIRE DEL PROGRAMMA SAMUI plus

Se in possesso di tutti i requisiti e della documentazione si procede con la registrazione sul sito https://coethailand.mfa.go.th/ per richiedere un certificato di ingresso (COE). Il COE è rilasciato dall'ambasciata o da un consolato thailandese. Ci vogliono circa 3 giorni lavorativi per elaborare la richiesta che si effettua on-line. I risultati non sono notificati, bisogna quindi controllare regolarmente il sito.

Presentare i seguenti documenti e procedere con la registrazione on line su: https://coethailand.mfa.go.th

Un passaporto con almeno 6 mesi di validità residua;

Certificato di vaccinazione che mostri la vaccinazione completa contro il Covid-19 (da 14 giorni a 1 anno prima della data del viaggio) con un vaccino approvato dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS);

Una polizza assicurativa sanitaria Covid-19 in lingua inglese valida per tutto il periodo di   permanenza e con copertura minima di USD 100.000

Biglietti aerei A/R

Prepagamento completo per 7 notti in un Samui Extra+ hotel e 7 notti in hotel SHA+. In caso di soggiorno inferiore alle 7 notti bisogna prenotare in un hotel Samui Extra+ solo per 6 notti.

Prova di prepagamento dei test COVID da effettuare in loco

 PARTENZA DALL’ITALIA

Stampare e portare al seguito il COE approvato (copia cartacea)

È necessario ottenere un test RT-PCR Covid-19 entro 72 ore prima dell'arrivo

ATTENZIONE. Tutta la documentazione deve essere in lingua inglese. Se la documentazione non è completa, il visitatore verrà alloggiato in hotel ALQ (alternative local quarantine) per 14 giorni o fino a quando non potrà lasciare la Thailandia. Tutte le spese saranno a carico del visitatore.

Si può volare a Samui solo con un volo internazionale diretto o transitare via Bangkok solo con una compagnia aerea approvata. Non sono consentiti voli in coincidenza su compagnie aeree non approvate (www.bangkokair.com)

A Samui bisogna rimanere nelle aree designate almeno per 14 notti. Nel caso in cui il soggiorno durasse meno, i turisti devono lasciare la Thailandia con un volo diretto o attraverso i voli dedicati PG in coincidenza con il volo intercontinentale da Bangkok Suvarnabhumi

DURANTE IL VIAGGIO

Portare al seguito tutta la documentazione richiesta

Il risultato del test utilizzato per ottenete il COE non può eccedere le 72 ore

Se la temperatura corporea eccede il limite di sicurezza non sarà consentito l’imbarco

ARRIVO IN THAILANDIA

In arrivo all’aeroporto internazionale di Bangkok lo sbarco avverrà al GATE E10

Procedere verso hall E o F

Lo staff aeroportuale scorterà i passeggeri all’Health Control Checkpoint presso la hall 7

Procedere con l’installazione dell’App Thailand Plus

Si procede verso l’Immigration check point per le procedure di entrata (fast track)

Lo staff aeroportuale scorterà i passeggeri al security checkpoint e poi ad attendere il volo per Samui al GATE D4

Imbarco tramite bus dedicato

ARRIVO A KOH SAMUI CON VOLO DIRETTO

Sbarco al GATE 5 (arrivi internazionali)

Controllo temperatura corporea

Si prosegue per il checkpoint per il controllo delle malattie ( controllo Certificato vaccinale, assicurazione, test Covid)

Procedere con l’installazione dell’App Mor Chana e registrazione del Samui Health Pass

Ritiro bagaglio e Procedure doganali

Arrivo in hotel Samui Extra+ con veicoli designati (SHA+)

ARRIVO A KOH SAMUI CON VOLO NON-DIRETTO

Sbarco al GATE 5 (arrivi internazionali)

Controllo temperatura corporea

Ritiro bagaglio e Procedure doganali

Procedere con l’installazione dell’App Mor Chana e registrazione del Samui Health Pass

Incontrare la guida o autista del mezzo SHA+ c/o meeting point e check-out

Arrivo in hotel Samui Extra+ con veicoli designati (SHA+)

Una volta in hotel si procede con il primo test Covid. Ce ne saranno altri in base al numero dei giorni di soggiorno nei giorni 6/7 (in hotel) e 12/13 (in ospedale)

Il giorno dell’arrivo (0) non sarà consentito uscire dalla propria stanza fino all’arrivo del risultato del test.

Successivamente e con esito negativo:

•   Day 1-3: si può lasciare la camera d'albergo solo per frequentare aree designate

    nell'hotel;

•   Day 4-7: ci si può muovere all'interno di percorsi designati ed effettuare tour solo a Koh Samui;

•   Day 8-14: Bisogna rimanere in un SHA+ hotel e solo dopo aver ricevuto esito

    negativo al test si può viaggiare tra Samui, Koh Phangan e Koh Tao

•   Day 15: se l'ultimo test del giorno 12-13 è negativo, si può andare ovunque in Thailandia.

Osservare sempre i protocolli standard di DMHTT (distanziamento, uso della maschera anche all’aperto, lavaggio delle mani, test, applicazioni per tracciamento).

Le mascherine devono essere sempre indossate nelle aree pubbliche e in qualsiasi veicolo con due o più persone. I visitatori devono inoltre rispettare le misure di prevenzione messe in atto dalla provincia di Surat Thani durante il loro soggiorno

Per mangiare, si consiglia di utilizzare i ristoranti certificati SHA Plus.

Una scelta di fornitori di trasporto SHA Plus, agenzie turistiche e ristoranti può essere visualizzata qui: https://www.thailandsha.com/shalists/index?type=shaplus-SHA%20Plus%20+

I visitatori che soggiornano 14 notti devono soggiornare in un hotel Samui Extra+ a Ko Samui solo per le prime 7 notti, dopodiché possono trasferirsi in un hotel SHA Plus a Ko Samui, Ko Phangan o Ko Tao per le altre 7 notti.

Utilizzare questi hotel è una questione di sicurezza. Si tratta di strutture approvate dal governo per quanto riguarda le misure di prevenzione e contenimento richieste. La certificazione SHA Plus indica che un hotel soddisfa le misure di sicurezza per controllare il COVID-19 e anche che il 70% della sua forza lavoro è stato completamente vaccinato

ALQ/Samui Extra+ (Alternative Local Quarantine) hotel sono su http://www.hsscovid.com/   

L’elenco degli hotel SHA Plus autorizzati è al link https://www.shathailand.com/list

E’ possibile soggiornare in un hotel ALQ a Samui per meno di 7 notti; per esempio, solo 5 notti, e poi lasciare Samui per un altro paese (e non altre destinazioni in Thailandia).

Ogni ospedale può fornire un test RT-PCR. Il costo varia da 2.500-4.000 Baht a persona ed è a proprie spese. Tuttavia, il costo per i test RT-PCR richiesti deve essere prepagato al momento della prenotazione dell'alloggio in un hotel ALQ/Samui Extra+ o SHA Plus.

Tutti i test richiesti devono essere prenotati e prepagati tramite l’hotel; il numero di prove dipende dalla durata del soggiorno. Se si riscontrano sintomi di COVID-19, avvisare il personale dell’hotel o contattare l'ospedale più vicino per fare immediatamente un test.

Se si viaggia in gruppo, tutti i componenti del gruppo devono sottoporsi a un test. Se il test risulta positivo, si è responsabili delle spese mediche che devono essere coperte dall’assicurazione.

Se il viaggiatore dovesse risultare positivo al test sarà indirizzato verso specifiche strutture sanitarie per essere curato (a proprie spese con copertura assicurativa).

Durante il loro soggiorno, i visitatori devono utilizzare solo compagnie di trasporto e tour certificate SHA Plus. Non è consentito il noleggio di veicoli privati.

Per i viaggi tra le isole di Ko Samui, Ko Phangan e Ko Tao, possono essere utilizzate solo barche approvate nei porti approvati; le imbarcazioni pubbliche non devono essere utilizzate.

Per i visitatori che soggiornano più di 14 giorni, i mezzi pubblici possono essere utilizzati dal 15° giorno in poi.

PARTENZA DA KOH SAMUI

Se si ha intenzione di visitare una o più destinazioni in Thailandia dopo la visita a Samui è necessario sottostare ai requisiti di ingresso in questi altri luoghi. Ogni destinazione in Thailandia ha requisiti di ingresso e procedure da seguire. Le norme cambiano molto spesso ed è consigliabile controllarli in anticipo. Si può viaggiare attraverso altre province thailandesi solo dimostrando di aver soggiornato almeno 14 notti (a Phuket o Samui), di avere fatto i 3 test Covid con esito negativo.

Per ciò che riguarda l’ingresso nel paese in cui si volerà dopo il soggiorno in Thailandia è necessario controllare i requisiti richiesti dalla nuova destinazione. La Thailandia non è in grado di fornire informazioni o assistenza in merito.

Informazioni importanti

I passeggeri che entrano in Italia devono compilare un modulo di localizzazione passeggeri (PLF Form) tramite l'applicazione EUdPLF (https://app.euplf.eu/.)

Tutti i passeggeri che desiderano entrare in Italia, tramite tutti i mezzi di trasporto, dovranno compilare il PLF digitale (https://app.euplf.eu), prima di entrare nel Paese.

I voli nazionali non necessitano di dPLF

È necessario compilare un modulo per ogni passeggero adulto; i minori accompagnati possono essere registrati sul modulo dell'adulto accompagnatore. In caso di minori non accompagnati, il dPLF deve essere compilato dal genitore o tutore legale prima della partenza.

Consultare il Ministero della Salute italiano per ulteriori informazioni:

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=english&id=5412&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto

Per i requisiti relativi all'ingresso e solo se le informazioni non sono reperibili nel sito, inviare un'e-mail a coordinamento.usmafsasn@sanita.it

Category_news: Da visitare, Turismo