group

La Michelin ha annunciato i vincitori delle distinzioni MICHELIN Star e Bib Gourmand; insieme al lancio ufficiale della terza edizione della Guida MICHELIN in Thailandia, dal titolo La Guida MICHELIN Bangkok, Chiang Mai, Phuket e Phang-Nga 2020.

In questa ultima edizione sono presenti 282 ristoranti e 74 strutture ricettive - per un totale di 5 ristoranti a due stelle, 24 a una stella e 94 Bib Gourmand.

Gwendal Poullennec, direttore internazionale della guida, ha rivelato: "Quest'anno, l'uso di ingredienti di provenienza locale stanno diventando le vere star del panorama alimentare thailandese. La tendenza indica la ricca diversità della Thailandia e l'alta qualità dei prodotti locali. Inoltre, assistiamo alla gloriosa ascesa della cucina tradizionale thailandese, poiché - per la prima volta in assoluto a livello globale - due ristoranti tradizionali thai, figurano nell'elenco a due stelle della Guida MICHELIN. "

La selezione della Guida 2020 accoglie due nuove presenze nella categoria a due stelle: R-Haan, ove il cibo cattura l'essenza autentica della cucina thailandese regionale, utilizzando ingredienti freschi e di alta qualità. Sorn, un ristorante che incentra la sua offerta sulle ricette perdute della cucina thailandese meridionale, utilizzando ingredienti sostenibili provenienti da una rete fidata di agricoltori e pescatori, nonché tecniche di cottura raffinate e sofisticate. Gli altri ristoranti a due stelle sono: Le Normandie, Mezzaluna e Sühring.

Dei 24 ristoranti ad una stella in quest'ultima edizione segnaliamo: Khao, un ristorante che offre piatti tradizionali, Chef’s Table e Table 38 che serve cibo thailandese di strada reinterpretato.

Per quanto riguarda l'elenco Bib Gourmand, sono presenti in totale 94 strutture, 61 delle quali situate a Bangkok, 17 a Chiang Mai, 14 a Phuket e 2 a Phang-Nga. Chiang Mai emerge con un numero impressionante di ristoranti Bib Gourmand. Tra questi ci sono Ginger Farm Kitchen, un ristorante specializzato in cucina thailandese settentrionale che abbraccia il concetto “farm to table”, Huan Soontaree, dove l'autentica cucina è preparata con ingredienti locali di alta qualità e Khao Soi Mae Manee, un noto venditore di street food che serve l'iconico Khao Soi (pasta all'uovo in brodo di curry a base di cocco) da oltre 30 anni.

La selezione completa della Guida MICHELIN Bangkok, Chiang Mai, Phuket e Phang-Nga 2020 è disponibile in un'edizione digitale bilingue (thailandese e inglese) sul sito web https://guide.michelin.com/th/en dal 12 novembre in poi.

Per maggiori informazioni: guide.michelin.com/th/en     facebook.com/MichelinGuideThailand

Category_news: Intrattenimento, Turismo